Category: Letters

Update on pathogenesis and clinical management of acute pancreatitis. Dulce M. Cruz-Santamaria, Carlos Taxonera, Manuel Giner. World J Gastrointest Pathophysiol. 2012 June 15; 3(3): 60-70

Commento a cura di Alessandro Venturi

Sintesi

Sebbene gli autori non siano ancora delle autorità affermate sull’argomento, hanno comunque svolto un egregio lavoro, dal punto di vista sia didattico sia pratico.
L’articolo inizia con una trattazione piuttosto semplice e rapida (e quindi non noiosa) dell’eziologia e della patogenesi della pancreatite acuta. La sezione che tratta della terapia e dei vari metodi di score per giudicare la gravità di tale patologia prende in esame tutte le recenti conoscenze basate sulle evidenze. Queste ultime sono discusse in base a una ricca rassegna bibliografica.

48 Letteratura in Urgenza Italian Journal of Emergency Medicine - Gennaio 2013 Commento a cura di Alessandro Venturi U.O. medicina Interna - Dipartimento Malattie Apparato Digerente e Medicina Interna - Policlinico S. Orsola Malpighi di Bologna, Università degli Studi di Bologna Dulce M. Cruz-Santamaria, Carlos Taxonera, Manuel Giner. Update on pathogenesis and clinical management of acute pancreatitis. World J Gastrointest Pathophysiol. 2012 June 15; 3(3): 60-70 Sebbene gli autori non siano ancora delle autorità affermate sull’argomento, hanno comunque svolto un egregio lavoro, dal punto di vista sia didattico sia pratico. L’articolo inizia con una trattazione piuttosto semplice e rapida (e quindi non noiosa) dell’eziologia e della patogenesi della pancreatite acuta. La sezione che tratta della terapia e dei vari metodi di score per giudicare la gravità di tale patologia prende in esame tutte le recenti conoscenze basate sulle evidenze. Queste ultime sono discusse in base a una ricca rassegna bibliografica. Il lavoro chiarisce quindi numerosi “dilemmi” clinici su una patologia che a tutt’oggi rimane ancora circondata da miti e convinzioni: basti pensare, ad esempio, ai pazienti tenuti per mesi a digiuno in attesa della normalizzazione delle amilasi; allo spauracchio riguardo all’uso della morfina come analgesico, che “strizzerebbe” lo sfintere di Oddi e che sarebbe quindi da proscrivere categoricamente, e a tante altre chicche del genere. Un aspetto che viene evidenziato in modo assai importante è la distinzione basata sulla classificazione di Atlanta del 1992 che divide la patologia in lieve e severa; quest’ultima deve essere “temuta” al pari di una sepsi severa. In effetti l’unico presidio farmacologico in grado di influire sull’end point mortalità è un oculato fluid replacement da attuare possibilmente in ICU. Tale concetto sfugge spesso nella vita reale ai rianimatori, agli intensivisti, ai gastroenterologi stessi, insomma un po’ a tutti. L’articolo si conclude con una rapida rassegna sul riconoscimento e sul trattamento delle complicanze di tale patologia, con una panoramica multidisciplinare, chirurgica ed interventistica radiologica. A nostro parere si tratta insomma di un articolo che vale la pena leggere.

 

Itjem is the official italian scientific review for emergency medicine.

Publisher: Simeu, Società italiana della medicina di emergenza-urgenza, via Valprato, 68 Torino - www.simeu.it

Editorial coordination: Silvia Alparone.

Scientific Manager : Giuliano Bertazzoni; Operating Editorial Board: Paolo Balzaretti, Guido Borasi, Rodolfo Ferrari, Mauro Giordano, Paolo Groff, Emanuele Pivetta;

Advisory Board: Michele Gulizia, Riccardo Lubrano, Marco Ranieri, Maria Pia Ruggieri, Roberta Petrino, Francesco Violi.

Editorial Board and Reviewers: Giancarlo Agnelli, Giancarlo Avanzi, Marco Baroni, Stefania Basili, Alessio Bertini, Francesco Buccelletti, Gian A. Cibinel, Roberto Cosentini, Fabio De Iaco, Andrea Fabbri, Paola Noto, Giovanni Ricevuti, Fernando Schiraldi, Danilo Toni.

Norme editoriali clicca qui.

  • Scientifici

  • Divulgativi

Loading
Loading